I RACCONTI DI DUE AMICHE CHE VIAGGIANO LOW COST CON LO ZAINO IN SPALLA
22
Set
2018

Santa Monica, Venice and Huntington: il nostro assaggio di California

Gli ultimi due giorni prima di tornare tristemente nelle nostre case, abbiamo deciso di concederci un pò di relax lungo le famose spiagge della California.

Siamo arrivate dirette da Palm Spring, un luogo che è stato per noi solo una tappa per riprenderci dal freddo della neve e concederci un lungo bagno ristoratore in piscina. Assurdamente eccessiva e lussuosa, consigliamo di visitare questa piccola cittadina in una sola giornata. Dedicarle più tempo non ne vale la pena. Se riuscite incastrate la vostra visita il giovedi, infatti dalle 18 alle 22 lungo la via principale si svolge un mercatino che può essere carino da visitare. Noi abbiamo dormito, con la modica cifra di 100 euro in quattro presso il Quality Inn.

Palm Springs

 

La nostra prima tappa sotto il cielo della California, non poteva che essere the “end of the trails” lungo il molo di Santa Monica. Per chi non lo sapesse, è proprio qui che terminava la vecchia Route66.

End Of Trails

Presso il molo di Santa Monica è presente un parco divertimenti molto basic, ma che ha come attrazione un’altissima ruota panoramica. Noi zingarelle, per fotografare l’oceano dall’alto, abbiamo deciso di fare un bel giro con soli 10 dollari a testa. Laura, che non ama eccessivamente le altitudini è rimasta a gironzolare per il porto. Nel salire sulla ruota, ci è stato mormorato qualcosa dagli addetti che prese dall’entusiasmo abbiamo, giustamente, ignorato. Dopo il 5 giro, ci siamo chieste come si facesse a scendere da questa ruota interminabile. Al 10 giro, ci siamo sentite come criceti in trappola. Per fortuna, Laura era venuta ad immortalarci, urlando le abbiamo chiesto di farci scendere! In pratica, in America, non funziona come da noi. Una volta saliti su un’attrazione, si continua a rimanere finchè non sei tu a decidere di scendere! Avoja ad urlare!

Aiuto! Fateci scendere!

Conclusasi in maniera abbastanza divertente la nostra passeggiata al molo, ci siamo recate sulla Promenade di Santa Monica. Qui sono presenti diversi negozi super lussuosi, e ristoranti molto fashion. Da buone Zingarelle, abbiamo scelto un posto che prevedesse cibi asiatici ed anche qui siamo riuscite a cavarcela senza farci spennare!

Nel nostro ultimo giorno a Los Angeles, abbiamo visitato Venice Beach. Che dire? Bella, colorata, fantasticamente californiana. Negozietti di souvenir lungo la via principale, campi da basket, surfisti, spiagge infinite e l’oceano che la fa da padrone, murales in tutti i palazzi ed i fantastici skaters americani!

Spiagge Californiane

Ci è piaciuta moltissimo e ci è dispiaciuto dover andar via, ma avevamo in programma almeno un altra spiaggia : Huntington beach.

Fuori dalle consuete mete turistiche, si trova nella contea di Orange. E chi non ricorda il famoso telefilm THE OC? Ebbene alcune scene sono state girate proprio su questa spiaggia! Non potevamo non visitarla.

Vi consigliamo, se riuscite ad inserirla nel vostro giro, di passarci qualche ora. Di turisti nemmeno l’ombra, ma solo una marea di americani che vi permetteranno di sentirvi come in un film.

Lungo la via principale troverete un sacco di negozi tematizzati per il surf ed una marea di ristorantini molto easy. Noi abbiamo optato per mangiare un tacos presso Wahoo’s Fish Taco, e  ve lo consigliamo. L’atmosfera e l’arredamento ricordano proprio i telefilm adolescenziali ambientati in California.

Questo è stato il nostro ultimo giorno in California. L’abbiamo amata. Probabilmente avremmo potuto trascorrervi almeno 2 giorni pieni, ma ci riserviamo in farlo in un prossimo viaggio.